domenica 17 luglio 2016

MARCO PEDRINI



Marco era nato a Lugano. Aveva 3 anni meno di me. Non sto a dire quanto era forte come arrampicatore e alpinista. Semplicemente era uno veramente tosto. Da tutti era additato per i suoi modi di fare e per le sue pazzie che però, a me piacevano. Ci eravamo incontrati a una fiera a Milano. Era febbraio del 1985. Mi aveva chiesto delle informazioni sulla via del compressore al Cerro Torre dove l’anno prima si era perso a 400 metri dalla cima e anche un’altra cosa “nostra”. Avevamo riso molto. Ci eravamo poi incontrati in Patagonia poco prima che lui facesse la solitaria a quella via. E poi di nuovo ancora a Milano. Quando era arrivato in cima al Torre trovò 2 chiodi da ghiaccio che noi avevamo lasciato dopo aver fatto la prima invernale al Cerro Torre il 7 luglio del 1985. Prese uno di quei chiodi e me lo diede a Milano. Per me fu un Grande regalo di riconoscenza e amicizia. Poi, l’anno dopo, era il 16 agosto 1986 quando se ne andò per una stupidaggine dopo la solitaria ai Dru. Ciao Marco!

sabato 16 luglio 2016

giovedì 14 luglio 2016

TRENI MALEDETTI

Povera gente. Che colpa avevano tutti loro per perdere la vita su quei treni? Per un errore? Non è ammissibile. Errore umano? Non si possono commettere errori di questo genere… e intanto loro non ci sono più!


sabato 9 luglio 2016

mercoledì 6 luglio 2016



Che fortunato sono. I miei bravi e giovani allievi al corso Guide della Lombardia. Ah, fra di loro, non così giovani, ci sono anche 4 miei colleghi Istruttori.

venerdì 1 luglio 2016

VIA AL CROZ DELL'ALTISSIMO

E così, qualche giorno fa, dopo aver pubblicato la cartolina del Croz che mi aveva mandato Claudio sono tornato proprio là. Sono andato con Nicola e abbiamo rifatto la Detassis alla parete. Erano diversi anni che non tornavo su quella grande parete. E anche questa volta sono state tante le ore per arrivare in cima. E abbiamo anche sbagliato all'uscita. La relazione parlava di "quinti gradi" ma Nicola si è infilato su un tiro che di V e VI aveva ben poco... Una gran tribulata e anche abbastanza schifosa la roccia. 

lunedì 27 giugno 2016

MIA, LA PICCOLA NAPOLETANA



Che viaggio povera Piccola. Mia è stata gettata nel giardino di Carolina. Per fortuna ha trovato una buona persona che ha messo l'annuncio su face. Qualche giorno dopo con una brava staffetta è partita da Napoli e noi siamo andati a prenderla a Milano. E' arrivata sabato scorso e questo è il primo video di Mia.

sabato 25 giugno 2016

MIA


Dopo un lungo viaggio è arrivata Mia. E' partita da Napoli stamattina verso le 8. Arrivata in ritardo a Milano e dopo essere stati fermati dai poliziotti siamo arrivati a casa verso le 17.30. E' molto piccola. Non ha ancora due mesi ma ha mangiato e bevuto e ora sta giocando molto. Fra qualche giorno il primo video di mia.

mercoledì 22 giugno 2016

80 ANNI


Detassis

Giordani

Era il 30 luglio 1936 quando Bruno Detassis ed Enrico Giordani aprirono quella Grande via al Croz dell'Altissimo.
(questa è la cartolina ricordo che mi ha mandato oggi Claudio, via posta, il figlio del mio Carissimo Amico Bruno Detassis)

martedì 21 giugno 2016

INTIMO

I miei piedi dopo aver tolto gli scarponi di ritorno da una passeggiata al Torre di circa 70 ore